Greenery è una tonalità verde-gialla, fresca e frizzante che rievoca i primi giorni di primavera. Secondo Leatrice Eiseman, executive director del Pantone Color Institute, il colore ci regala “quel senso di rassicurazione a cui aneliamo in un contesto sociale e politico così complesso.

Più le persone si sentono schiacciate dalla vita moderna, più forte è il loro desiderio innato di immergersi nella bellezza fisica e nell’armonia intrinseca della natura.
La casa si apre ai colori  che ricordano la natura, i germogli, la polpa dell’avocado. Perfette per accogliere la primavera.


 

 Qualche esempio?

Se non ve la sentite di dipingere le pareti di verde, potete optare per mobili e complementi, piccoli accenti audaci  su tessuti che illuminano il vostro soggiorno.

 

Il colore verde è riposante per gli occhi, rilassante,  aiuta ad alleviare il nervosismo e l’ansia…. rallegrato dal rosa… accento audace.

Alcuni dicono che il blu e il verde non dovrebbero mai essere visti ma funziona straordinariamente bene qui. Il trucco è quello di scegliere due colori che imitano la natura. L’effetto complessivo è vivace e un po’ eccentrico, ma sofisticato e rilassante.

Ideale per cucine contemporanee in cui è necessario un colpo di colore, sembra raffinato e moderno, senza essere opprimente.

Un’altra  novità da copiare la carta da parati floreale. Blu, verde chiaro e giallo… l’essenza stessa della natura.

fonte immagini idealhome.co.uk